I 6 migliori affettaverdure spiralizer in commercio?

Add to compare
Deal Score+3
8,99€ 29,00€

Che cosa è un spiralizer? E’ semplicemente un tipo di taglia verdure divenuto molto popolare egli ultimi anni grazie ad un sempre più crescente ricerca, da parte delle persone, di cibi a basso contenuto di carboidrati e grassi. Ma cosa ha di particolare uno spiralizer? Permette di tagliare le verdure e gli ortaggi  in maniera da farli assomigliare a spaghetti o fettuccine per usarli poi in particolari insalate oppure cotti e mangiami esattamente come la pasta tradizionale.

La verdura più popolare per ottenere il trattamento spiralizer è la zucchina – che si trasforma in “Zoodles” (tagliatelle di zucchine). La buccia della zucchina può essere lasciata per aumentare l’apporto di nutrienti al piatto, i Zoodles si preparano anche senza buccia e sembrano proprio pasta.

I lunghi, nastri chiari possono essere serviti crudi o rosolati. Una volta coperti di salsa bolognese o gettati in una zuppa, sono facilmente scambiati per la classica pasta.

Altri vegetali che si prestano ad essere “spiralizzati” includono barbabietole, carote, patate dolci e cetrioli. Con il  giusto spiralizer è possibile trasformare un intero cetriolo in una lunga spirale che potrebbe probabilmente arrivare alla fine della strada – un grande trucco per far mangiare più insalata i bambini. È inoltre possibile spiralizzare frutti duri come mele.

Gli Spiralizer sono accessibili, come gadget da cucina vanno molto. Così l’unico inconveniente potrebbe essere che essi occupano spazio. Se siete a corto di spazio, quindi, cercatene uno piccolo, in seguito si può pensare di acquistarne uno più grande.

Come funziona uno spiralizer?

Per la maggior parte dei spiralizer basta mettere le vostre verdure su un asse e girare il manico o girare la verdura e spingerla verso la lama di taglio. La macchina è dotata di una lama molto affilata (attenzione alle punta delle dita) e poi, a seconda di quale dimensione si vuole, una serie di piccoli denti aguzzi posizionati prima della lama tagliano le verdure a listarelle, spaghetti, fettuccine.

Un’altra cosa da considerare prima di acquistare è il formato dei tagli spiralizer. Alcuni, quelli di base, sono in grado di tagliare solo piccole verdure in un unico spessore di spirali, ma i migliori spiralizer dispongono diverse opzioni di taglio, come la lunghezza e la larghezza.

Inoltre la maggior parte degli spiralizer lascia un lungo, sottile nucleo centrale della verdura che non viene tagliato. Per quanto sia bello sgranocchiare questi “avanzi”, vale la pena di cercare una macchina che spiralizzi la maggior quantità di verdura – con verdure sottili come le carote, un grosso nucleo che rimane sembrerebbe uno spreco!

Lurch Spiralizer Edizione Attila Hildmann

Lurch Attila Hildmann fantastico spiralizer orizzontale che fa davvero bene il suo lavoro. Viene fornito con tre lame (1,5 mm spaghetti, tagliatelle 3mm, fette a spirale) che sono facili da scambiare. Nella parte bassa è presente uno scomparto per conservare le lame che non vengono utilizzate.

Nella parte basse su tutti e quattro gli angoli ci sono i piedi tenerla saldamente al piano di lavoro: si può girare la maniglia in maniera veloce, ma non si muove.

La larghezza di taglio è impressionante, la manipolazione dei vegetali è possibile fino a 18cm di diametro. Con davvero poco scarto: un nucleo di soli 0,5 millimetri di diametro è lasciata dopo aver spiralizzato tagliatelle da 1.5mm e un nucleo di 1,2 centimetri con le altre lame. Le spirali sono impressionanti: lunghe dal taglio pulito.

La macchina è facile da pulire e può essere messa da parte agevolmente, l’unico inconveniente è la mancanza di spazio per l’impugnatura anteriore. Ma i mancini apprezzeranno il fatto che il manico può essere utilizzato su entrambi i lati. La macchina è dotata di un libretto di favolose ricette del cuoco vegano Atilla Hildmann.

back to menu ↑

Gefu 13410 – Affettatore A Spirale “Spiralfix”

Il GEFU è uno spiralizer dal design insolito che consente di risparmiare spazio. Progettato come un passino per il cibo: si tiene in una mano e si gira la maniglia in senso orario con l’altra. La maggior parte dei veg spiralizer si appoggiano del tutto sul piano di lavoro. Il GEFU si può tenere comunque sopra una ciotola, su un piatto da insalata, o agganciato sul contenitore in dotazione per la raccolta dei tagli. Il contenitore è un po’ piccolo, ma è un bel pezzo e viene fornito con un coperchio.

Un altro parte dal design intelligente è il modo in cui si cambiano le lame: ha una sola lama di taglio e tramite una manopola si possono scegliere tra 3mm, 6mm e 12mm larghezza o fette a spirale. Non produce le tagliatelle super-sottili come alcuni spiralizer.

Taglia la verdura fino a 15 cm di diametro e produce eleganti, lunghe spirali praticamente senza spreco di cibo perché non c’è anima non tagliata lasciato alle spalle.

 

back to menu ↑

Hemsley + Hemsley Spiralizer

Questo spiralizer orizzontale ha un design molto simile a quello del Lurch spiralizer Atilla Edizione Hildmann, ma con un paio di inconvenienti minori.

Anche in questo caso si tratta di tre lame: per spaghetti, tagliatelle più spesse e fette a spirale. Anche qui c’è spazio per conservare quelle non utilizzate, ma sono immagazzinate nella parte posteriore piuttosto che la parte anteriore – supponendo che si stia utilizzando la macchina con la mano destra. Questo dà alla macchina una linea più pulita, ma rende lo scambio di lame un po’ scomodo.

L’impugnatura anteriore si può ripiegare: un design intelligente che lo rende facile da riporre, ma significa che non è possibile utilizzare questa spiralizer per un mancino. Viene venduto inoltre con una sola ricetta.

Ci sono forti ventose sul fondo di tutti i quattro piedi, che la tengono saldamente al piano di lavoro. Così saldamente che si deve tirare una linguetta speciale su ogni ventosa per rilasciarlo quando terminato il lavoro.

Produce spirali di buona qualità: lunghe e precise. E, come il Lurch, la larghezza di taglio è impressionante: tagli vegetali fino a 18cm di diametro. Ma ci sono più rifiuti: tutte le lame lasciano un nucleo non tagliato di 1,1 centimetri.

 

back to menu ↑

Benriner Cook Helper Slicer [Kitchen] (japan import)

Gli Spiralizer sono stati inventati in Giappone e questa macchina Benriner Giapponese ha un pedigree impressionante – è utilizzata nelle cucine di YO! Sushi.

È un spiralizer verticale abbastanza compatto con una qualità costruttiva molto solida. C’è una sola lama di taglio a cui è possibile aggiungere uno delle tre lame seghettate. Senza extra lama taglia fette a spirale da vegetali fino a 17cm di diametro. Tutti i formati lasciano un nucleo di 1,1 centimetri di rifiuti.

Le lame sono taglienti e scambiarle è poco pratico. È necessario svitare una manopola e scambiarle a mano, quindi è abbastanza facile tagliarsi. Il taglio è impressionante, si producono buone spirali. La lama da 1 millimetro per i “capelli d’angelo” è la cosa migliore per vegetali duri come le carote e per il cavolo. Mentre la lama  più spessa è migliore per fare le tagliatelle di verdure morbide come le zucchine.

 

back to menu ↑

Microplane Spiral Cutter

 

Diversamente da spiralizer più grandi, che hanno un manico e grandi lame, questo è uno strumento semplice, palmare. In realtà, è meglio descritto come un grande “temperamatite” per vegetali, perché è esattamente questo il modo in cui lo si utilizza: inserire la verdura dentro fino alla fine e poi girare la verdura a mano.

È a doppio ingresso. L’estremità più piccola consente di tagliare vegetali fino a 3,5 centimetri di diametro e lascia un ampio nucleo di 1,2 centimetri di rifiuto. Buona dimensione per vegetali più sottili come le carote. L’estremità più grande consente di tagliare vegetali fino a 6 cm di diametro e lascia un ampio nucleo di 1,5 centimetri di rifiuti. È una buona dimensione per i cetrioli.

Ha diversi difetti. Taglia solo un formato di pasta; serve è un sacco di fatica; la larghezza di taglio di 6 centimetri massimo è stretta – altri spiralizer sono in grado di gestire fino a 18 centimetri – e la forma a temperamatite porta ad un sacco di rifiuti, è come lasciare un cono appuntito di verdure piuttosto che solo una fetta sottile. Offre un’introduzione conveniente al mondo degli spiralizer senza occupare molto spazio. Ma il confronto con corretto è come paragonare un spremiagrumi con un estrattore di succo.

 

back to menu ↑

Lurch Spiralo Spiralizer

Gli spiralizer verticali dovrebbero essere i migliori in teoria. La gravità è dalla vostra parte, in modo che vi sia meno sforzo. E poiché vegetale ruota su un perno, non su un anello, non c’è nucleo di verdure sprecato. Ma la teoria non sempre funziona in pratica. Questo taglia i vegetali in verticale fino a 15 cm di diametro. Viene fornito con tre lame (tagliolini, tagliatelle più spesse e fette a spirale) e ha uno spazio per conservarle quando non si utilizza.

È alto e sottile. Due dei suoi tre piedi hanno ventose e l’altro ha un piede di gomma. Questo porta a sollevarsi dal piano di lavoro troppo facilmente quando si gira la maniglia. Abbiamo trovato la macchina difficile da usare. È non minimizza i rifiuti, il vegetale va posizionato su un perno e a volte scivola sul perno, in modo da non rimanere centrato.

Forse è da evitare.

 

Avete avuto esperienza con altri modelli di affetta verdure spiralizer? Fateci sapere cosa ne pensate

Iscriviti per leggere in anteprima recensioni di nuovi prodotti

Ti promettiamo di non inviarti mai Spam!

Foto del profilo di oStaff
Show full profile

Faccio parte dello staff di JustReviews.it da alcuni mesi, sono appassionato di videogiochi e prodotti tecnologici in generale e amo il web!

Saremo felici di sapere cosa ne pensi

Leave a reply

Register New Account
Reset Password
Compare items
  • Total (0)
Compare
0